Nicola Ghirardelli


Portrait of Nicola Ghirardelli, Photo Margherita Nuti

Nicola Ghirardelli (1994, Como. Vive e lavora tra Milano e la Toscana) si laurea nel corso di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 2020. Il suo lavoro emerge dalla fascinazione per le immagini generate dal mondo e dalla necessità di ripeterle, fissarle in una forma. Attraverso il calco, un prelievo in negativo, materializzazione del vuoto che circonda l’oggetto, si trasforma il mondo in matrice. La rappresentazione dell’Universo avviene attraverso la moltiplicazione dei suoi oggetti, i quali vengono ospitati in strutture che aggregano queste forme ponendo, sullo stesso piano, immagini culturali e naturali. Attingendo da varie mitologie, dalla Storia dell’arte e dall’Iconologia, isolando degli elementi, e facendone comparire i segni in forme monche, l’artista fa uso di simboli che sembrano defluire dalla nostra memoria collettiva, e che, si caricano del fascino proprio dei ricordi rimossi, che tornano chiassosi, inattesi. I simboli sterili (perché ne abbiamo dimenticato l’originale significato) vengono prelevati da un atto violento di appropriazione e ricollocati in complessi trofei, ne derivano delle morfologie che dissipano energia in uno slancio dinamico, alla ricerca di un nuovo baricentro, un ordine differente da quello iniziale.

Tra Settembre 2020 e Febbraio 2021 ha partecipato al programma di residenza “L’armonia” di Manifattura Tabacchi a Firenze, curato da Sergio Risaliti. Nel 2022 ha lavorato come assistente dell’artista Giulia Cenci per la realizzazione delle opere in mostra alla edizione dello stesso anno della Biennale di Venezia, “The Milk of Dreams”. Ha inoltre preso parte a mostre collettive tra le quali: “Break in. Temporal displacement”, a cura di Arnold Braho, The Address, Brescia, Italia (2022); “Instructions to Light-Keepers”, a cura di Arnold Braho e Stefano De Gregori, Sept Showroom, Milano, Italia (2021); “Les Danses Nocturnes”, curata da EastContemporary, Spread Museum, Entrevaux, Francia (2021); “Ardere, Ardere, Ardere, Ardere”, a cura di Arnold Braho e Maddalena Pippa, Verona, Italia (2021);  “L’armonia”, a cura di Sergio Risaliti, Manifattura Tabacchi, Firenze, Italia (2020); “ZUCKERBUNKER” , a cura di Yuma Burgess, Sol Bailey Barker, Helen Neven, Hyph4e. net (online exhibition) (2020).

it_IT